Il decalogo della conservazione della biodiversità in agricoltura

Il decalogo della conservazione della biodiversità in agricoltura

Viene spedito in omaggio con qualsiasi ordine

Descrizione

Presentazione

 

Nel 2010, dichiarato dalle Nazioni Unite “Anno Internazionale della Biodiversità”, la World Biodiversity Association onlus ha proposto “Biodiversity Friend”, la prima certificazione che valuta la conservazione della biodiversità in agricoltura. Si tratta di uno standard rivolto ad aziende agricole, singole od associate, che si impegnano nella conservazione della diversità biologica. Il protocollo è rivolto anche ad aziende agrituristiche, fattorie didattiche e aziende ubicate in zone montane caratterizzate da attività agro-silvo-pastorali di tipo estensivo.

La certificazione propone 10 azioni da perseguire che rappresentano il “Decalogo della biodiversità” in agricoltura:

1) modello colturale

2) fertilità dei suoli

3) gestione della risorsa acqua

4) siepi, boschi, prati e specie nettarifere

5) biodiversità agraria e biodiversità strutturale

6) qualità del suolo

7) qualità dell’acqua

8) qualità dell’aria

9) energia

10) responsabilità ambientale.

La qualità ambientale è valutata attraverso indici di biodiversità di suolo, acqua e aria, basati su metodi di biomonitoraggio messi a punto dal Comitato Scientifico di WBA onlus.

La certificazione BF attesta la responsabilità ambientale dell’azienda agricola mediante l’attribuzione di un punteggio ad ognuna delle azioni individuate dal protocollo; la somma complessiva può raggiungere un massimo di 100 punti. Per ottenere la certificazione sono sufficienti 60 punti, tuttavia, l’azienda si impegna a incrementare annualmente il punteggio: oltre gli 80 punti non sono richiesti all’azienda ulteriori miglioramenti. Una volta raggiunto il punteggio di 80/100, la visita ispettiva avrà cadenza biennale, anziché annuale.

“Biodiversity Friend” ha ottenuto nel 2010 il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Il marchio “Biodiversity Friend” è di proprietà esclusiva di WBA onlus ed è coperto per lo Stato italiano da deposito per brevetto. Il marchio è registrato anche presso la World Intellectually Property Organization di Madrid, per i Paesi della Comunità Europea e la Repubblica Popolare di Cina, e presso l’United States Patent and Trademark Office per gli Stati Uniti d’America.