Biodiversity Friend® Beekeeping

APICOLTURA E BIODIVERSITÀ

Biodiversity Friend® Beekeeping è uno standard volontario di proprietà della World Biodiversity Association con un orientamento specifico per l’apicoltura europea e mediterranea.

 

 

Per il produttore

  • Uno strumento per comunicare il proprio lavoro, il proprio impegno per la sostenibilità per la salvaguardia dell’ape mellifera
  • Un valore aggiunto vero ai propri prodotti

 

 

Per il consumatore

  • La consapevolezza di acquistare prodotti dell’alveare da apicoltura ambientalmente, socialmente ed economicamente sostenibile

La valutazione delle performance di sostenibilità dell’azienda apistica avviene attraverso una chesk list documentale e la verifica diretta in apiario, secondo i principi base della Carta di San Michele all’Adige.

 

In base alle proprie particolari esigenze e caratteristiche, l’azienda ha la possibilità di scegliere tra due percorsi per raggiungere i livelli di sostenibilità ambientale, sociale ed economica in linea con le aspettative di produttori e consumatori.

 

 

I principi fondanti sono:

  • rispetto della biologia dell’ape e della sua genetica
  • impiego di pratiche apistiche sostenibili e a basso impatto ambientale
  • valorizzazione del lavoro dell’apicoltore

Biodiversity Friend® Beekeeping è uno standard volontario di proprietà della World Biodiversity Association.

 

Biodiversity Friend® Beekeeping garantisce la tutela della biodiveristà in apicoltura.

La certificazione si prefigge di:

  • definire un percorso di miglioramento che guidi e valorizzi l’apicoltura verso una sempre maggiore tutela dell’ape mellifera
  • riconoscere il ruolo degli apicoltori come custodi della biodiversità

Emergenza API
Le api sono in declino, minacciate da pesticidi, perdita di habitat, monocolture, parassiti, malattie e cambiamenti climatici.
Se le api muoiono, a farne le spese sono l’ambiente, il nostro cibo e l’agricoltura. Le api, infatti, non producono solo miele; dalla loro opera di impollinazione dipende un terzo degli alimenti che consumiamo abitualmente e il 75% delle nostre principali colture agricole.

 

Inoltre grazie alla stretta relazione con le piante a fiore le api svolgono il fondamentale ruolo di conservare il paesaggio e la biodiversità del territorio.

 

Un’apicoltura prevalentemente stanziale, con api locali, che favorisca attraverso il favo naturale (anche usato parzialmente) e la selezione massale, la biologia dell’ape mellifera. Un’apicoltura che valorizzi i mieli dei territori e che metta al primo posto la salute delle api e la salubrità di tutti i suoi prodotti.

ELEMENTI DI VALUTAZIONE

PERCORSI PRATICABILI