Quale destino per le foreste del pianeta?

26 Settembre 2011

Per ricordare che il 2011 è stato dichiarato dalle Nazioni Unite “Anno Internazionale delle Foreste”, World Biodiversity Association, la Biblioteca A. Frinzi dell’Università di Verona e il Comitato per l’Unicef di Verona, promuovono una tavola rotonda sul tema “Il destino delle Foreste, tra biodiversità e sostenibilità”. L’incontro si terrà a Verona, presso la Biblioteca Universitaria “A.Frinzi” a Verona, Via San Francesco 20, alle ore 17.00 del giorno 30 settembre 2011, ed è organizzato in collaborazione con l’Accademia Mondiale della Poesia e il Comitato Dante Alighieri di Verona.
La distruzione delle foreste tropicali del nostro pianeta non subisce rallentamenti da decenni. Ogni anno più di 100.000 kmq di foreste vengono distrutti, causando, secondo i biologi, l’estinzione di decine di migliaia di specie. La tutela della biodiversità, quindi, implica la tutela delle foreste pluviali. Per sensibilizzare l’opinione pubblica in questa direzione, lotta da anni l’antropologa brasiliana Marcia Theophilo, poetessa di fama mondiale, candidata al Premio Nobel per la letteratura e testimone della distruzione della foresta amazzonica e delle culture indios del Sudamerica. Marcia Theophilo sarà l’ospite d’onore dell’evento.
INTERVENTI
I guardiani della foresta” di Marcia Theophilo, antropologa e poetessa candidata al Premio Nobel per la letteratura
2011, Anno Internazionale delle Foreste: salvare le foreste per difendere la biodiversità” di Gianfranco Caoduro, Presidente di WBA onlus.
Le politiche comunitarie e nazionali in tema di biodiversità” di Davide Gaeta, docente di Marketing agro-alimentare e vitivinicolo dell’Università degli Studi di Verona.
Un approccio sostenibile all’uso del territorio: protocolli e certificazioni per  costruire Biodiversity Friend” di Alessandro S. Carone, docente di Scienze delle Costruzioni e delegato Unicef.
Tutti i soci e i cittadini sono invitati a partecipare.