4 ottobre 2012: Dodicesima Giornata della Biodiversità!

26 settembre 2012

La “Dodicesima Giornata della Biodiversità” è proposta da WBA, in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato di Verona, agli studenti degli Istituti scolastici di Verona, in particolare, dell’Istituto Don Bosco, che ospiterà l’iniziativa, del Liceo delle Scienze Umane “Carlo Montanari”, Istituto capofila del “Progetto Biodiversità”, e di una rappresentanza del Liceo Scientifico E. Medi di Villafranca (VR), che saranno coinvolti in un percorso alla scoperta del valore della biodiversità e della necessità della conservazione. L’evento si terrà nella mattinata di giovedì 4 ottobre, giorno di San Francesco, presso l’Auditorium del Liceo Don Bosco, secondo il programma sotto riportato.
Ore 9.00 – Apertura dei lavori. Saluto delle autorità presenti.
Ore 9.20 – Intervento del prof. Giovanni Onore, Presidente della Fundacion Otonga, sulla biodiversità dell’Ecuador e presentazione di documenti e filmati sulle iniziative per la salvaguardia delle foreste equatoriali, in particolare della Foresta Otonga.
Ore 10.00 – Proiezione del filmato “Animali che cantano e incantano” a cura della Fundacion Otonga.
Ore 10.45 – Pausa – coffee-break.
Ore 11.05 – “Il Progetto SOS e la responsabilità ambientale nella Scuola”, presentazione di Gianfranco Caoduro, docente del Liceo Montanari e Presidente di WBA onlus.
Ore 11.20 – “Biodiversità di casa nostra: specie rare e minacciate del Veronese”, di Adriano Zanetti, naturalista del Museo Civico di Storia Naturale di Verona.
Ore 11.40 – “Il Monte Baldo: la montagna più “biodiversa d’Europa?” di Daniele Zanini, docente del Liceo Medi di Villafranca e Direttore dell’Orto Botanico del Monte Baldo.
Ore 12.00 – Interventi degli studenti.
Ore 12.15 – Cerimonia di consegna al prof. Giovanni Onore dei fondi raccolti dagli Istituti aderenti al Progetto Biodiversità nell’anno scolastico 2010-2011 per l’acquisto di alcuni ettari di Foresta Otonga.
Ore 12.30 – Termine dei lavori.

Nel corso dell’evento saranno distribuiti ai partecipanti i pacchetti didattici di WBA del Progetto “Conservation by Education” e saranno disponibili le pubblicazioni dell’Associazione.